Croce Bianca in lutto per l'addio al professor Carrara, presidente fino al 2016

Stanotte ci ha lasciati il Professor Giancarlo Carrara, primario di medicina e patologo, ha tracciato durante gli anni come Presidente in Croce Bianca un segno indelebile grazie al suo operato.
Avrebbe compiuto 80 anni il prossimo due marzo. Stasera alle ore 20.30 nella chiesa di S. Teresa è in programma il rosario, mentre i funerali si terranno per domani, 1 marzo alle 15.
 
Forte sostenitore del ruolo del volontariato e persona di grande spicco nel panorama medico  ha ricoperto il ruolo di primario nei principali ospedali della nostra provincia. In quanto patologo si è battuto fortemente contro l'abuso di alcool, parlando ai giovani studenti delle scuole superiori di Piacenza, Castel San Giovanni e Carpaneto, durante la campagna informativa "TVB e te lo dimostro" realizzata da Anpas.
Durante il periodo come Presidente della nostra Associazione, assunto nel 2006, ha traghettato l'associazione verso una fase di rilancio che l'ha portata ad essere un punto di riferimento in ambito Anpas e in tutto il mondo del volontariato Piacentino.
"Gli devo tanto - afferma con commozione Paolo Rebecchi, coordinatore di Anpas Piacenza e Responsabile dell'Area Servizi dellla nostra Associazione- per la fiducia accordata in questi anni, nonostante la differenza di età abbiamo collaborato con grande sintonia. Ci ha lasciato una persona che ha fatto tanto per la società piacentina, prima come medico e poi come dirigente del volontariato". "Voglio ricordare come sia cresciuta - aggiunge - la nostra organizzazione negli anni della sua presidenza, gran parte del merito è il suo.
Era un uomo dotato di grande umanità, trattava tutti i volontari allo stesso modo e teneva tantissimo a questo mondo. Era molto attivo anche nell'ambulatorio dei migranti. Aveva una grande professionalità e non si risparmiava mai, per lui non c'era festa che tenesse in caso di necessità".